Giuditta

27 Lug

 

giuditta5

Il compleanno di una bellissima bimba si avvicina. Il suo sogno è quello di fare l’ostetrica da grande e così, nell’ardua decisione se preparare per lei un peluche oppura una bambola, è ovviamente prevalsa la scelta sulla B-A-M-B-O-L-A!!!!!

Ho fatto una veloce “surfata” sul web per farmi un’idea di come si realizzano queste meraviglie di altri tempi e se optare per i ferri o l’uncinetto… Alla fine ha vinto l’uncinetto, più poliedrico e maggior fruitore di forme e dettagli.

giuditta1

Eccomi quindi a cimentarmi nella creazione del corpo: partendo dalla testa e scendendo per il tronco. Un sorriso era d’obbligo sul viso per darle già una simil-fattezza umana e un’aria solare e positiva :-)  Poi sono passata a realizzare le braccia, per le mani ho scelto di non dedicarmi alla formazione di tutte le dita, ma lasciare la forma maggiormente semplificata e più “baby”.

giuditta2

Ai piedi la mia GIUDITTA porta due bei sandali fuxia, guarniti da laccetto e bottoncino. Sulle gambe si scoprono due lunghi calzettoni rigati alla Pippi Calzelunghe!

La parte divertente è stato scegliere i colori per vestirla e le forme del suo abitino. Essendo per una bambina romantica ho pensato di restare sul tema dei fiori, realizzando prima la maglietta bianca con i ferri da calza : la sua esecuzione è tale e quale a quella di un pull per “umani”. Ho eseguito il davanti, il dietro e le maniche, assemblando in seguito i pezzi e lasciando due bottoncini sul retro, che danno modo di sfilare il miniabito. GIUDITTA infatti è svestibile e si possono alternare anche dei vestitini diversi per ogni occasione!

Una volta finita la t-shirt ho continuato con l’uncinetto, riprendendo punti proprio dalla micro maglietta, e continuando nella creazione di una gonnellina scampanata che richiama la forma di una rosa, nello stesso colore delle scarpe.

Infine ho arricchito il tutto con microfiorellini bianchi sulla gonna e uno, un po’ più grosso, sulla maglia.

giuditta3

Tocca ora all’acconciatura. Opto per il biondo che rende la bambola più dolce, anche se avrei voluto azzardare un colore più estremo, come il verde o il fuxia. Per i capelli è sufficiente tagliare tanti fili e infilarli con l’aiuto dell’uncinetto nella cute della testa.

Per ultimo, l’espressione di GIUDITTA è ottenuta con due occhioni che si muovono, acquistabili in merceria, e con l’aggiunta di qualche ciglia scura e di un paio di sopracciglia chiare, adatte ad una bionda🙂

Ed ecco finita la nuova compagna di avventure di Greta!!!!

giuditta4

Il successo è stato grande e mi è piaciuto talmente tanto realizzare qualcosa che renda felice una bambina, che ho deciso di introdurre questo tipo di bambola nel catalogo di vendita del  mio atelier.

Potete ordinare la vostra bambola unica e irripetibile scegliendo da voi i colori, l’abbigliamento e i vari dettagli!!! La bambola, in piedi, è alta all’incirca 45 cm.

Opta per un regalo inimitabile e introvabile!!! Contattatemi  per maggiori informazioni sulla mail: info@metamorphosy.it

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: