2nd day

2 Dic

stars

Vi sembra presto per iniziare a pensare a come impacchettare i vostri regali? Assolutamente no! Perchè per creare pacchi e pacchetti originali e creativi bisogna sin d’ora iniziare a racimolare e creare le decorazioni per personalizzarli!

pupazzo

Un’idea orginale potrebbe essere quella di chiudere con un filo di lana bianca il pacchetto e creare, con perle di legno di varie dimensioni, un simpatico pupazzo di neve come chiudipacco!

papaer_bag

La natura ci offre un sacco di materiale per decorare! Fate una passeggiata nel bosco e raccogliete pigne, ramoscelli di pino o altro verde che userete per dare un’allure del tutto invernale e natalizia ai vostri regali!

campanelli

Volete ricreare il suono della slitta di Babbo Natale? Un paio di campanelle e il gioco è fatto!

packaging

L’idea che però ci piace di più è il DOPPIO REGALO! Nel pacco il dono principale. Fuori, confezioneremo il tutto con fili di lana e…. guantini fatti da noi!!!! Un’idea originale e caldissima! Volete realizzare dei più semplici scaldamani? Sul nostro shop trovate le spiegazioni!

 

Calendario dell’avvento

1 Dic

images

Il primo dicembre è il 335º giorno del calendario gregoriano. Mancano 30 giorni alla fine dell’anno.

E come ogni anno, voglio accompagnarvi nel periodo più magico, fino al giorno di Natale. Seguite quindi il nostro calendario dell’avvento, scoprendo con noi tante idee, spunti, novità per fare più bello il 25 dicembre!!!!

Partiamo quindi oggi col preparare anche il Calendario dell’Avvento reale! Ecco giusto qualche spunto per poterlo creare da voi a casa e fare la felicità dei vostri bambini!

e6ca7461d996448e768de22ca3d6f02d

Basta un ometto con tante buste piene di sorprese, una per ogni giorno!

333160613586a9fdd71e9954e54198c3

Un pannello in legno dove attaccare 25 mollette a cui appenderemo tanti piccoli doni

caa9b410b87bca3a15572122f7b28ce7

Creare tante buste colorate e appenderle a forma di albero

Ma adesso che avete idee sulle forme… siete in crisi sulle piccole sorprese di ogni giorno? Non preoccupatevi! Ce ne sono tantissime!!!! Dolci, cioccolato, figurine, carte da gioco, pennarelli, perline, vestiti per la Barbie o mattoncini di Lego! Leggete QUI le numerose altre idee fai da te per riempire il calendario dell’avvento!

The Wool Shop @ White House 52

25 Nov

unchristmas_party_wh52-1080x640

Una location spettacolare nascosta nel cuore di Milano: un portone che introduce in un vecchio palazzo, sotto portici e corridoi, si arriva finalmente alla “Casa Bianca” WHITE HOUSE 52. Il nome degno di uno spazio total white, arredato con gusto e dettagli artistici e innovativi.
L’evento a cui abbiamo preso parte, UNCHRISTMAS PARTY, accoglieva giovani e nuove linee e aziende start-up, che spaziavano dalla moda all’arte, dalla cucina al benessere e relax.

schermata-11-2457718-alle-09-30-26

Nella zona BRANDING abbiamo avuto modo di esporre i nostri prodotti, facendo conoscere e amare l’arte antica del tricot a chi non si era mai avvicinato ad essa: grande l’interesse per le nostre THE WOOL BAG! Tra un gomitolo e l’altro il nostro palato è stato allietato da sorsi di buon vino italiano e da finger food, finendo in bellezza con Donuts e Cupcake!

img_8760

 

CORSO BASE… e caffè!

10 Nov

Su grande richiesta, ecco il nostro primo corso MATTUTINO! Per tutte le appassionate che ci seguono, ma che di sabato non ce la farebbero mai a seguire i nostri corsi di maglia!

thewoolschool_dic_coriandolo

CORSO BASE:lo scaldacollo CORIANDOLO
DATE:
il corso si svolgerà in una lezione. il 2 Dicembre, dalla ore 10,00 alle ore 12,00
DOVE:
presso il laboratorio di The Wool Shop, in via Parini 14 a Macherio (MB)
COSTO:
euro 20,00 a persona
COSA COMPRENDE LA QUOTA:
L’iscrizione ti darà diritto a partecipare alla lezione, al materiale (100 gr del filato PLATANO – 50% Lana / 50% Acrilico- della filatura Lana gatto) e alle spiegazioni cartacee che potrai conservare.

COLORI :
colori_coriandolo

I ferri n° 15 non sono inclusi nel prezzo ma, a tua scelta, acquistabili in loco.
COSA IMPARERAI?
Imparerai a mettere le tue prime maglie sul ferro e ad eseguire i principali punti base. Imparerai come misurare il tuo lavoro sui ferri e come chiudere i punti a lavoro terminato. Inoltre, potrai capire come cucire due lati insieme con una tecnica che renderà “invisibile” la cucitura!

Ed oltre a tutto questo, passerai piacevoli ore in compagnia di donne che come te amano il tricot e i filati, chiacchierando e facendo nuove amicizie! Il caffè della mattina te lo offriamo noi!😉

COME ISCRIVERSI:
Basterà mandare una mail a info@metamorphosy.it col tuo nome, telefono e la preferenza di colore in cui vuoi realizzare il progetto. ENTRO E NON OLTRE il 30 NOVEMBRE!

IL CORSO SARA’ CONFERMATO AL RAGGIUNGIMENTO DI ALMENO 4 ALLIEVE

WORKSHOP UNCINETTO

21 Ott

thewoolschool_nov_puffRealizziamo insieme un accessorio per la casa : P-U-F-F. Con la sua realizzazione imparerete o risplovererete le tecniche basi del crochet!
Puff è bellissimo usato come poggia piedi, oppure per la camera dei bimbi che, soliti a giocare per terra sul tappeto, lo adopereranno per sedercisi sopra!

CORSO UNCINETTO: Il P-U-F-F
DATA:
il corso si svolgerà in una lezione, il 26 Novembre, dalle ore 15,00 alle ore 18,00
DOVE:
presso il laboratorio di The Wool Shop, in via Parini 14 a Macherio (MB)
COSTO:
euro 50,00 a persona
COSA COMPRENDE LA QUOTA:
L’iscrizione ti darà diritto a partecipare alla lezione, al materiale (800 gr del filato MAMMOUTH – 80% lana / 20% Acrilico – e 1 kg. di ovatta da imbottitura) e alle spiegazioni cartacee che potrai conservare.
E’ escluso l’uncinetto n°15, eventualmente acquistabile in loco.
I COLORI DISPONIBILI puoi vederli qui sotto: puoi scegliere il tuo preferito tra un’ampia gammacoloripuff
COSA IMPARERAI?
Imparerai le nozioni base per l’uso dell’uncinetto, come avviare e chiudere le catenelle e il lavoro crochet in circolo, oltre che aumenti e diminuzioni.

Ed oltre a tutto questo, passerai piacevoli ore in compagnia di donne che come te amano il tricot e i filati, chiacchierando e facendo nuove amicizie! A metà pomeriggio ci sarà una pausa dove verrà offerto del thè caldo e biscotti!

COME ISCRIVERSI:
Basterà mandare una mail a info@metamorphosy.it col tuo nome, telefono e la preferenza di colore in cui vuoi realizzare il progetto. ENTRO E NON OLTRE il 19 NOVEMBRE!

P-U-F-F

20 Ott

puf5_tws_web
L’inverno è ormai alle porte e quando siamo in casa abbiamo voglia di calore e morbidezza. Ecco perché abbiamo deciso di realizzare questo pouf morbidoso all’uncinetto.

E’ molto comodo usarlo come poggia piedi nel salotto di casa… ma provate a immaginarlo realizzato in molteplici colori per la camera dei bimbi!!!! Saranno felici di sdraiarsi sopra queste morbide nuvole di lana!

La realizzazione è molto semplice, realizzata in tondo a spirale. Sarà molto importante che teniate una marca colorata come segna giro per sapere dove finisce e dove inizia la riga che vi accingete a crochettare.

Il nostro P-U-F-F è realizzato con la nostra Mammouth Wool, morbida e spessorata, e un uncinetto n°15. 1 kg di ovatta per imbottitura sarà più che sufficiente per riempirlo!

Scoprite di più nel nostro pattern!

Coriandolo

6 Ott

Il tempo passa velocemente e io sto già pensando a realizzare qualche regalo di Natale nella lista degli amici😉

Un progetto molto semplice (adatto anche alle principianti) e veloce è lo scaldacollo CORIANDOLO. Uno scaldacollo unisex, adatto a uomini e donne.

coriandoloa3_tws_web

Con una matassa da 100 gr e un paio di ferri circolari ( o dritti a seconda delle proprie capacità ) n° 15 il progettosi completerà in fretta. E il risultato sarà un caldo collo colorato da sfoggiare su cappotti e giacconi di qualsiasi colore!

coriandoloa2_tws_web

Il filato utilizzato è PLATANO della Lana Gatto: un lana e acrilico, che non si direbbe acrilico, data la sua morbidezza e comfort al tatto. Lavorarlo non è per niente noioso perchè ciascun punto sui ferri avrà un suo proprio colore e nel vostro sferruzzo non ci sarà affatto monotonia!

I colori disponibili presso il punto vendita THE WOOL SHOP sono 3:

LAMPONE.jpg

variante Lampone, che vedete realizzato nelle foto appena qui sopra

mirtillo

variante Mirtillo, la vedete realizzata nelle foto a inizio pagina

uvaspina

variante Uva Spina

Scegli il tuo colore preferito e ordina subito il materiale mandandoci una mail a info@metamorphosy.it

Acquistando 1 matassa di filato, AVRAI IN REGALO le spiegazioni per realizzare CORIANDOLO!

CORSO BEGINNERS: il ferro circolare

4 Ott

thewoolschool_nov_pepita

Impariamo insieme l’uso basico del ferro circolare, realizzando un semplice e trendy scaldacollo in una sola lezione! PEPITA è uno scaldacollo un po’ diverso, reso unico dalla sua punta frontale con pon-pon! Puoi usarlo con maglie scollate e cappotti aperti a V: in questo modo sarai calda e protetta in ogni giornata. Un modello e una lana UNISEX, adatti a tutti!
Il filato utilizzato ha una morbidezza strepitosa, nonostante la sua composizione sia per metà acrilico.

CORSO BASE: lo scaldacollo PEPITA
DATA:
il corso si svolgerà in una lezione, il 12 Novembre, dalle ore 15,00 alle ore 18,00
DOVE:
presso il laboratorio di The Wool Shop, in via Parini 14 a Macherio (MB)
COSTO:
euro 20,00 a persona
COSA COMPRENDE LA QUOTA:
L’iscrizione ti darà diritto a partecipare alla lezione, al materiale (100 gr del filato CIPRESSO – 50% lana / 50% Acrilico – della filatura Lana Gatto) e alle spiegazioni cartacee che potrai conservare. Oltre alle spiegazioni per lo scaldacollo, ti regaleremo anche quelle per realizzare gli scaldamani abbinati, sia con ferri dritti che circolari.
Sono esclusi i ferri circolari n°5, eventualmente acquistabili in loco.

colori_pepita
COLORI :
– SOTTOBOSCO (un insieme di sfumature che vanno dal fragola alla zucca, passando per la nocciola e con qualche lampo di lillà)
– VIN BRULE’ (il bordeaux la fa da padrone, unito a sfumature di blu, petrolio, lilla e violetto)
– NOTTE D’ORIENTE (Il blu della notte è intercalato da azzurri e turchesi, uniti da fili di bronzo)
– BOSCO D’AUTUNNO ( lo zafferano e il verde si mischiano come in un tappeto di foglie autunnali sul prato. Nel mezzo troviamo tutte le sfumature di questi colori)

COSA IMPARERAI?
Imparerai le nozioni base per l’uso del ferro circolare, il lavoro in circolo dei vari punti base che abbiamo affrontato su ferri dritti nelle lezioni del corso di ottobre. Inoltre, aumenti e avvio a nuovo di maglie.

Ed oltre a tutto questo, passerai piacevoli ore in compagnia di donne che come te amano il tricot e i filati, chiacchierando e facendo nuove amicizie! A metà pomeriggio ci sarà una pausa dove verrà offerto del thè caldo e biscotti!

COME ISCRIVERSI:
Basterà mandare una mail a info@metamorphosy.it col tuo nome, telefono e la preferenza di colore in cui vuoi realizzare il progetto. ENTRO E NON OLTRE il 10 NOVEMBRE!

Storia di un abito da sposa

23 Set

sposa3.jpg

Il 6 Agosto 2016 è una data che resterà impressa e tatuata nel mio cuore e nella mia mente per sempre. In questa data infatti è avvenuto il mio matrimonio con Davide, mio marito. Un giorno tanto atteso e che ci ha riempiti di gioia, euforia, adrenalina. Un giorno per il quale bisogna pensare e provvedere anche ai più piccoli dettagli perchè il tutto sia perfetto e faccia restare nella memoria di tutti, sposi e invitati, questo momento come ricordo indelebile.

sposa6

Si comincia già molti mesi prima a pensare a come organizzare il tutto, dove andare, cosa fare, come intrattenere gli invitati, a quali fiori scegliere. Si comincia molti mesi prima a decidere e valutare quale sarà l’abito di quel giorno da favola. Così è stato anche per me: sfogliavo riviste, surfavo su internet… mi immaginavo in bianco, in rosa, in azzurro… in lungo, svasato, a sirena, effetto bomboniera… ma non  ritrovavo mai me stessa in nessuna possibile opzione.

sposa14

Finchè, per caso, un bel giorno incappai in un semplice abitino a crochet. Un po’ stile boho/chic, con richiami hippies. Total white. Il pattern per la realizzazione l’ho acquistai in inglese, e ovviamente durante la lavorazione lo adattai al mio fisico e feci varie modifiche, tra cui la scollatura e la lunghezza, oltre alla lunga allacciatura di bottoncini che aggiunsi sulla schiena.

Trovato il filato adatto ho subito iniziato nella lavorazione delle piastrelle: tante rotonde e tantissime, piccole, piastrelline quadrate. Il tutto in un rebus di incastri che ha dato pian piano vita al mio ABITO DA SPOSA.

sposa8

sposa1

Dopo un paio di righe di piastrelle, ho voluto subito creare il bordo inferiore dell’abito in modo che, provandolo, potessi calcolare la giusta lunghezza del vestito stesso.

sposa19

Ho utilizzato la lavorazione della gonna con un uncinetto un po’ più spessorato fino al punto vita, dopodichè sono dovuta passare ad un più sottile uncino, in modo da creare la sciancratura giusta.

La parte senz’altro più complicata è stata quella della scollatura e della sagomatura dei girimanica: ad ogni piastrella unita, necessitava una prova indossata, per verificare che tutto scorresse nel modo giusto!

In ogni caso, anche la manica assunse pian piano la forma desiderata. Sul bordo riporta lo stesso motivo finale della gonna, più breve. Sotto la manica le piastrelle sono unite da una rete di punti all’uncinetto: l’ideale per una giornata di agosto!

In contemporanea all’uso di un uncinetto più sottile dal punto vita in su, proprio da questo punto, sul retro del vestito, ho dovuto iniziare una lavorazione diversa a quella circolare della gonna. Ho infatti voluto creare una lunga apertura dove sarebbero in seguito stati posizionati tanti piccoli bottoni, ricoperti con lo stesso raso di seta utilizzato per foderare l’abito. Inoltre, a composizione finita, il vestito è stato interamente bordato da piccoli ventaglietti su scollo e apertura posteriore, con relativa composizione degli occhielli.

E’ stata una grandissima soddisfazione per me l’aver realizzato il mio abito per questa importante giornata. E grande è stata la felicità nel vedere che ogni misura, accuratamente presa, mi ha calzato alla perfezione!

sposa5

Il nostro fiore è stato il GIRASOLE, unito a velo da sposa e Lisanthius Bianco. Lo stesso scelto per l’acconciatura: una lunga treccia laterale, in stile seventies con l’abito.

Una giornata indimenticabile, in cui due cuori, i nostri cuori, si sono uniti per l’eternità.

 

 

MORGANA

21 Set

21 Settembre: primo giorno d’autunno. Le scuole sono riniziate, il traffico è in tilt. Piove e le temperature sono in calo. Ma di tutto questo vediamo il lato positivo: finalmente è giunto il momento di pensare al nostro guardaroba invernale! E quindi di creare nuovi capi caldi da sferruzzare per la stagione fredda ormai alle porte!

morgana1_tws_web

MORGANA è nato proprio pensando alle mie esigenze personali: lo scorso inverno sentivo la mancanza di un cardigan caldo ed avvolgente, quello che ti può scaldare nei primi freddi (usato come un cappottino) e che ti accompagna per tutti i mesi invernali, in ambienti interni ed esterni. Morgana mi fa venire voglia di casa, di famiglia e di una bella tazza di cioccolata calda!😉

morgana4_tws_web

Tornando a noi, ho creato questo cardigan con un design molto semplice da realizzare: il davanti e il dietro sono pezzi unici, assemblati in seguito. Maniche e collo a scialle sono invece realizzati col ferro circolare. Le prime, per non avere la scomoda cucitura sotto le braccia. Il secondo, perchè molto ampio, necessita l’uso del circolare per accomodarci numerosi punti.

morgana14_tws_web

Ho voluto miscelare il filato di lana 100% con un sottile filo di Mohair, per donargli una morbidezza infinita. L’ampio collo è stato la parte più lunga del progetto… ma ne è valso sicuramente il lavoro!

Questo slideshow richiede JavaScript.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: